Azienda

Home » Azienda

MOBILI EXPLOIT

La nostra aventura inizia nel lontano 1993, forse potremmo dire “da pionieri”.

Al momento della costituzione la Società operava sempre nel settore del mobile ma non come produzione bensì come commercializzazione dei mobile “made Italy” presso dei grandi magazzini in Romania.

Nel corso degli anni la società effettua acquisizioni immobiliari sia a Bucaresti che Potlogi; (cittadina situata a 50 Km dalla capitale) nel 1996 viene rilevata una azienda agricola mai andata in “produzione” pertanto la società diventa proprietaria di un terreno di circa mq. 20.000 e capannoni di mq 7.000 che nel corso degli anni vengono ristrutturati ampliati nel tempo, per arrivare circa dell’anno 2002 ad una struttura coperta di circa 15.000 mq.

FABBRICA DI MOBILI EXPLOIT

Successivamente nel 2003 viene acquistato un terreno di circa mq. 12.000 sempre nel comune di Potlogi loc. Pitaru e viene costruito un altro stabilimento di mq. 9.000 sovrastante.

Indubbiamente l’acquisizione di Potlogi e Pitaru danno una svolta definitiva alla Società che passa dalla commercializzazione, alla produzione di mobili in pioppo massello, tiglio, faggio e frassino che si è rivelata vincente. Da allora l’Exploit si è specializzata nella produzione di mobili in massello, conosciuti col nome di “Arte Povera”. Nel corso degli anni sia la produzione che la modellistica hanno avuto un notevole sviluppo sino a lavorare MDF e MELAMINICO, per produzione di linee moderne.

La produzione, in parte viene venduta direttamente ad una catena distributiva a livello Europeo e in parte a dei grossi gruppi italiani.

L’azienda attualmente occupa mediamente 140 addetti. La produzione media è di n°4.000 pezzi al mese di piccole e grandi dimensioni.